I Social Network, frutto di algoritmi complessissimi che solo pochi riescono a comprendere, creare e decifrare, frutto di anni e anni di progresso informatico, racchiusi in delle scatole chiamate server. Sono un innovazione straordinaria se si pensa che in pochi attimi si comunica con chi si vuole, dal vicino si casa a un amico all’altro capo del mondo, il futuro sono le telecomunicazioni in un mondo sempre in evoluzione. Ma cosa all’interno di questi purtroppo di evoluto c’è ben poco, questi social oltre all’innovazione permettono a chiunque volesse di creare una Vita falsa su di questi. In che senso? Nel senso che ognuno di noi decide chi essere sul web, una ragazza bellissima, popolare, un ragazzo fantastico, quando invece dietro lo schermo ci sta un bambino di 10 anni che i genitori lasciano troppo fare e controllano troppo poco. È davvero evoluzione? Il fatto che anche pedofili, maniaci o altri di queste categorie possano nascondersi dietro un monitor e svolgere tranquillamente i loro lavori, magari irrompendo nella Vita di qualche ragazza che non dormirà più tranquilla la notte, è davvero evoluzione falsificare identità, diffondere bufale, foto oscene, giochi stupidi? A questa domanda risponderanno i diretti interessati, Facebook, Twitter, Instagram e tanti altri

1 Comment
  1. carissi97 7 anni ago

    Ben sviluppato. Alla fine hai posto un interrogativo chiedendo se

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account