Qualche anno fa , è stata abbassata la soglia del contante a €1000 , ma ora , nell’ultima legge di stabilità è stato votato dalla maggior parte dei ministri , il rialzamento della soglia a €3000. Ma quali sono i pro e i contro ? Beh, oggi i pagamenti in contanti sono sempre maggiori , in Italia , nonostante il frequente uso , soprattutto da parte dei giovani , del bancomat e della carta di credito . Il contro è uno solo : l’aumento dell’evasione fiscale . Il pro è, altrettanto , uno : con l’alzamento della soglia a € 3000 , si possono fare pagamenti , che prima andavano conclusi in più soluzioni , in un’unica . Io non sono tanto d’accordo su ciò che è stato approvato ultimamente dal consiglio dei ministri perché , appunto, alzando la soglia del contante ci sarebbe più evasione fiscale da parte dei negozianti , poiché il denaro liquido non è tracciabile . Penso che sarebbe meglio utilizzare la moneta elettronica , poiché , è facilmente tracciabile e , anche perché , lo stato risparmierebbe molto non dovendo produrre più soldi cartacei . È anche vero , però , che questo disegno di legge agevolerebbe le presone anziane che non sono molto capaci a utilizzare la tecnologia .

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account