L’alimentazione è alla base della vita di tutti gli esseri viventi. Il cibo è uno dei bisogni fondamentali dell’uomo sin dalla sua nascita ed è forse l’unica cosa di cui usufruiamo fino alla nostra morte. Per vivere bene bisogna seguire un’alimentazione equilibrata e sana.
Tuttavia, oggi la Terra non è fatta di equilibri; prevalgono solo eccessi e difetti, entrambi causa di malattie.
Infatti si può ormai affermare che il mondo ha subito una sorta di polarizzazione: da una parte, l’Oriente è colpito da carestie e varie malattie dovute a mancanza di cibo e acqua. Qui il cibo scarseggia, molti, soprattutto bambini, muoiono di fame e saziarsi è considerato un privilegio, un sogno.
Dall’altra parte, in Occidente, prevale, invece, l’eccesso. Non si mangia in maniera equilibrata e sana come si dovrebbe, ma si esagera, ci si abbuffa senza rendersene conto, si abusa.
Si cerca di muoversi il meno possibile e lo sport è poco praticato. Molti hanno ormai modificato un detto: secondo loro non è più “si mangia per vivere”, ma “si vive per mangiare”.
Però, davvero la vita è fatta solo per magiare? Certo, senza cibo non si può vivere, ma tutti gli effetti su di noi sono positivi?

0
1 Comment
  1. ste1995 5 anni ago

    Ciao,
    l’articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account