Buonasera a tutti…
Oggi giorno è sempre più diffuso il bullismo soprattutto nelle scuole. Molte volte dir di no è molto difficile, è una brutta cosa trovarsi davanti ad una situazione del genere. Durante l’ adolescenza non solo il corpo cambia, ma anche la mentalità e alcuni comportamenti. Molte volte questi atti portano a lasciare la scuola oppure continuare a vivere ma con il terrore addosso. Questo comportamento violento molte volte non viene a manifestarsi fisicamente ma anche con violenze verbali verso ragazzini più timidi e deboli, incapaci di reagire ad alcun tipo di provocazione. Secondo me è molto più grave una cosa compiuta fisicamente che quella verbale,perché alcuni delle parole se ne fregano cioè gli entra da una parte e gli esce dall’altra, invece fisicamente i segni rimangono e non se ne vanno più. Io sono contro a questi atti perché prendersela con una persona debole o più piccola non serve a nulla. Questi fatti non dovrebbero più succedere. L’unica cosa che si può fare in questi casi è parlarne a casa con i genitori.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account