Partiamo dal fatto che c’è gente che si fa saltare in aria, quindi in quel caso lo fanno per un’ideologia e non per i soldi. Ma dietro a tutto questo cosa c’è? Io faccio solo ipotesi, per me la mente che c’è dietro non lo fa per la religione ma per il denaro, e sfrutta persone, facendoli lavaggi del cervello o semplicemente estremisti islamici che interpretano male il corano per fare una guerra facendo si che tutti pensino che sia di religione mentre lo è solo una parte che da sola non potrebbe fare niente. Per me chi ci guadagna in tutto questo sono le più grandi organizzazioni mondiali di armi, che con le guerre creano le proprie ricchezze come l’America. Infatti gli Stati Unite hanno le più grandi entrate con la vendita di armi e stranamente non ha ancora fatto niente per fermarlo. Oppure per il petrolio il cui costo di estrazione è rimasto più basso del prezzo di vendita (40/45 dollari al barile) è quello arabo, che si estrae ad 8/20 dollari al barile, per cui, siccome il petrolio americano è uscito fuori mercato, hanno bisogno di appropriarsi di quello arabo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account