Negli ultimi anni si sta parlando molto dell’Isis e degli attacchi terroristici che creano preoccupazione e paura alla gente.
Parlando dell’attacco terroristico in Francia, ovvero a Parigi, avvenuto il 13 Settembre 2015, l’attentato è stato compiuto da 8 persone sia maschi che femmine, dove ci sono state delle sparatorie e 3 esplosioni. Presso il teatro Bataclan, durante questo attentato, sono morte 90 persone. Inoltre, hanno colpito un ristorante ed è avvenuta anche un’ulteriore sparatoria presso un giardino vicino ad una pizzeria.
Durante gli attacchi, hanno usato granate, mitragliatrici, esplosivi e kamikaze, facendo una strage, uccidendo più di 120 persone e ferendone più di 400 in tutto.
Di questi terroristi, alcuni sono riusciti a scappare e darsela a gambe, invece altri sono stati uccisi grazie alle forze dell’ordine che sono intervenute, ora come ora, l’Italia è tenuta sott’occhio, perché vogliono attaccare Roma e sono a rischio anche Torino e Milano.
Tutti si pongono questa domanda: L’ Isis da chi è finanziato? Leggendo un po’ su internet viene a galla che sia finanziato dagli Stati Uniti ovvero l’America e che sono presenti all’incirca 25.000 terroristi, sia femmine che maschi, bambini o ragazzini che vengono drogati e poi mandati a fare questi attentati o seguire ciò che dice il proprio capo.
Secondo me, 25.000 terroristi sono tanti. Il loro modo di comunicare terrore è tramite internet con video mentre fanno gli attentati provocando terrore. Quindi questa cosa non si deve espandere ancora di più di quello che è già presente.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account