Secondo me è inutile prendersela con l’isis quando i primi a sbagliare sono i vari paesi mondiali come il Qatar che possiede il 10% della grande banca di Londra e gran parte di alcuni soldi italiani, come il Kuwait dove Matteo Renzi ha firmato un trattato con il primo ministro quotiano a settembre tenendo appunto questi rapporti per il petrolio che c’è, per non parlare dell’America il paese più potente del mondo che manda le armi proprio a coloro che non sono normali mentalmente che preferiscono uccidersi per uccidere. Ormai tutti i paesi centrano con l’Isis e lo finanzia con i nostri soldi. Tutti che lottano contro l’Isis e alla fine sono loro i primi che gli finanziano. L’unico che per adesso ha le fonti ma non finanzia l’Isis è Putin, che più o meno sta cercando risolvere tutti i problemi. Per farla finita con l’Isis basterebbe che quesi paesi invece di pensare sempre ai soldi pensassero un po al bene delle persone che poverine in tutte queste situazioni non c’entrano completamente niente.

0
1 Comment
  1. Marco 6 anni ago

    ciao Filippo999, il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account