Attualmente L’ISIS è diventato un vero problema. Esso riesce a incutere paura nel cuore delle persone tanto da fargli rinnegare la propria religione. Una delle tante domande che in questo periodo la gente si ripete è: Ma da chi è finanziato l’ISIS?, Come fa ad ottenere armi così sofisticate se non vengono finanziati?. La risposta non è precisa, come in ogni organizzazione c’è sempre qualcosa che viene tenuta segreta agli altri e che è difficile da scovare, ma allo stesso tempo non impossibile. Alcune fonti sostengono che a finanziare l’ISIS sia il denaro del Califfato, per cui lo Stato islamico incasserebbe 50 milioni di dollari. Questi soldi vengono prelevati da quei pozzi di petrolio che i raid aerei non hanno raggiunto, risorse che ora mantengono il Califfato. Questa estrazione di petrolio dai pozzi, tende ad arricchire l’associazione e gli permette di poter acquistare armi sofisticate e moderne. Come possiamo fermare questa follia islamica?. Innanzitutto bisognerebbe riuscire a trovare i pozzi petroliferi e bloccare il loro traffico, in modo da impedirgli di finanziarsi, secondo dovremmo fargli capire che non esiste nessuna divinità (in ogni religione) che voglia la morte delle persone e che a provocarla siano proprio i suoi fedeli.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account