Oggi si sente molto parlare di attentati terroristici. Nel mondo esistono varie sette come Al Shabaab, Boko Haram, Talebani e Isis. Specialmente di quest’ultima si sta parlando ultimamente. L’attentato più recente è avvenuto qualche giorno fa a Parigi, precisamente il 13 Novembre. I terroristi hanno minacciato anche altre mete, di queste la più temuta qui in Italia è senza dubbio quella rivolta al Vaticano, in particolare a Papa Francesco; questo è segno che vuole attaccare la religione cristiana. Ma perché? Perché i terroristi fanno queste grandi stragi di persone?
Loro giustificano tutto ciò con la religione. Affermano che il Corano, loro libro sacro, dice di uccidere chiunque sia di religione diversa. Ma non è così; “Il corano non dice di uccidere” , “ L’Isis non è Islam”. Sono queste le risposte che si ottengono dagli Islamici quando gli si chiede un parere su questi attentati. Ma allora perché compiono questi gesti? È tutta una questione di potere. I terroristi nascondono sotto falsi pretesti la realtà.

0
1 Comment
  1. michelemassi 6 anni ago

    Hai perfettamente ragione e ti faccio i complimenti perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account