“ISIS è sempre più forte perché i falchi nel nostro partito hanno fornito indiscriminatamente armi agli estremisti”, ha detto a Morning Joe su Msnbc il senatore americano Rand Paul. Non posso non essere d’accordo col candidato repubblicano alla Casa Bianca per le presidenziali 2016, che punta il dito contro la sua stessa nazione colpevolizzandola di fornire armi al terrorismo. L’opinione più diffusa fra la gente penso sia proprio questa: è l’America a finanziare il terrorismo.
Proprio il continente americano fornisce centinaia di milioni di dollari e decine di migliaia di tonnellate di armi nelle mani degli estremisti della Jihad affinchè smuovano la situazione non solo a livello sociale ma soprattutto politico,guardando solamente ai propri interessi. Ma noi ormai sappiamo che la gente muore senza alcun motivo, solo per colpa dei “potenti del mondo” che cercano di conquistare nuovi territori utilizzando come arma il terrorismo,scatenando quindi nelle masse reazioni di paura,odio, col solo scopo di indebolire. Non ci sono spiegazioni logiche altrimenti che giustifichino come l’ISIS riesca a prosperare e a portare a termine i piani ideati senza che il continente più potente al mondo alzi un dito e arresti il tutto.

0
1 Comment
  1. hamid123 4 anni ago

    La risposta alla tua domanda

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account