L’attacco di pochi giorni fa è stato uno dei più brutti,violenti e gravi avvenuti in Francia. Programmato da un gruppo di jiadisti pronti a sacrificare la propri vita,si sono fatti esplodere in diverse zone di Parigi,le più affollate ad hanno provocato oltre 350 feriti di cui 99 in condizioni disperate;è stato un atto di guerra quello del Isis. Francois Holland come aveva affermato in un intervista, siamo stati aggrediti ora saremo spietati;non ha perso un minuto ed ha inviato vari caccia bombardieri per distruggere posti di rifornimento,magazzini per la costruzione delle armi ecc. Secondo alcuni investigatori i terroristi già da vari mesi circa 8 o 9 programmavano questo attacco.Sicuramente per far avvenire tutto secondo i piani c’è stato bisogno di armi e supporti finanziari sostanzievoli,garantiti da Americani e alleati,almeno così affermano alcune indagini. Lo scopo vero per cui gli americani lo fanno,ancora non si è a conoscenza ma nessuna ragione può essere giustificata.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account