Jacopo dice osservando il terreno, mentre la sua terra viene lacerata da delle enormi trivelle che lo dilaniano come se fosse burro accanto a jacopo un uomo tossisce, tossisce sangue, nero, respira a fatica, cerca di deglutire, ma troppo è il sangue nella gola, potrebbe soffocare…
si ferma e guarda la macchina mentre apre un altro buco alza so sguardo dal terreno ed una lacrima gli scende dal occhio sinistro, nelle mani stringe un fiore, l’ultimo ancora vivo, ancora colorato

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account