Come tutti sappiamo a partire dal prossimo anno, come annunciato da Matteo Renzi, verrà introdotto nella legge di Stabilità l’aumento dei pagamenti in contanti fino a tremila euro, attualmente fermo a 1.000 dopo la legge del 2011 introdotta dal governo di Mario Monti. Dopo questa notizia molti, ma non tutti, hanno espresso il proprio pensiero negativo. Le motivazioni principali espresse da Renzi per questo cambiamento sono fondamentalmente tre; l’aumento intensificherebbe il turismo, aiuterebbe i commercianti italiani e inoltre, sempre secondo Matteo Renzi, gli altri Paesi Europei non hanno un limite così basso. Come ho già detto però ci sono anche le persone che hanno espresso i lati negativi di questo passaggio; tra questi abbiamo l’evasione fiscale, già diffusa in Italia da molto tempo, e i consumi in nero. Ma in realtà è giusto o sbagliato approvare questo cambiamento? Io sinceramente sono a favore di questa proposta e la appoggio. Infatti credo che in questo modo l’economia possa riprendersi in quanto circolerebbero più contanti e, appunto per questo, potremmo riprenderci almeno lievemente dalla crisi economica che ci ha colpito ormai da tempo.

0
1 Comment
  1. pasqua98 5 anni ago

    Ciao, dalla redazione i Carbo..Idrati!
    Il tuo articolo non attrae molto l’attenzione del lettore..la prossima volta riflettici un po’ di pi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account