Nel corso degli ultimi anni la comunicazione tramite social network e l’utilizzo di internet è diventata sempre più importante e fa ormai parte della routine quotidiana della maggior parte della popolazione mondiale.
Tutto ciò ha sia riscontri positivi, sia riscontri negativi.
I vantaggi consistono sostanzialmente nel comunicare a distanza e informarsi con maggior facilità, velocità ed efficienza del cartaceo. Questo talvolta comporta ad un utilizzo continuo che può creare dipendenza, riduzione delle relazioni tra persone ed emarginazine dalla realtà.
Inoltre una continua vicinnza a fonti elettroniche può causare tumori o altre malattie dovute alle onde elettromagnetiche che essi emettono.
Tra i più giovani, whatsapp, facebook, skype e twitter sono diventati i più popolari. Inoltre le persone che non fanno uso di queste applicazioni vengono definite “sfigate” dai coetanei.
Il problema che crea più dipendenza rimane comunque l’uso dei cellulari: a casa, a scuola, con gli amici. Relativamente ciò abbiamo fatto delle brevi interviste interrogandoci sul rapporto con i mezzi di comunicazione:
“Non utilizzo in modo eccessivo la tecnologia”dice Raffaele” infatti utlizzo il cellulare per chiamare casa o mandare SMS agli amici”.
Simone invece spiega:
“Io ritengo la tecnologia un mezzo molto importante secondo alcuni aspetti; ma un eccessivo uso potrebbe emarginare ed escludere le persone da quella che è la realtà”.
Il parere di Gloria e Irini è identico:
“Senza telefono per noi è difficle vivere visto che lo utilizziamo tantissimo”.
Umberto, si associa a loro ma aggiunge:
“Per me la questione è leggermente diversa da quella di Gloria e Irini; io non riuscirei a vivere senza cellulare nel momento in cui non ho niente da fare e ho del tempo libero. Infatti io ne usufruisco del suo utlizzo nel pomeriggio dopo aver studiato e se non sono in compagnia di amici.”
Al giorno d’oggi non vi è un modo per “disintossicarsi” perchè ormai sostituiscono le vecchie enciclopedie, libri ed è fondamentale o adirittura alla base nella società odierna.
Però un consiglio che si può dare è quello di usufruire della tecnologia in maniera limitata, cioè evitare le videochiamate per sostituirle con relazioni tra persone, quindi uscire all’aria aperta, incontrarsi tra amici per parlare un po’; oppure cercare di alternare l’utilizzo di enciclopedie e libri con internet.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account