francyy1206

Istituto: Soverato Liceo Scientifico A.guarasci (VIA AMIRANTE)

Città: SOVERATO

Redazione: cogito ergo sum

Immigrazione: un fenomeno sempre più persistente

Immigrazione: un fenomeno sempre più persistente
Un fenomeno che negli ultimi anni è cresciuto a dismisura è quello dell’immigrazione. Infatti sono tantissimi coloro che fuggono dai propri Paesi di origine per spostarsi verso altre nazioni. Le cause per cui molte persone scappano sono molteplici: la guerra, la povertà e la violazione dei diritti umani sono, ad esempio, solo alcuni dei principali motivi che spingono gli immigrati ad abbandonare la propria terra. Il desiderio di fuggire e di partire verso altri Paesi è talmente forte che molti sono disposti persino ad affrontare viaggi lunghi e difficili : vengono caricati su barconi affollatissimi e, spesso e volentieri, sono costretti anche a viaggiare con il mare in tempesta. Ma, nonostante ciò, non si lasciano prendere dallo sconforto e continuano a perseguire il proprio obiettivo: cercare di vivere in condizioni migliori. Coloro che fuggono da Paesi come la Siria, la Nigeria, l’Eritrea tentano di raggiungere nazioni che possano offrire loro l’opportunità di rifarsi una vita. Ma quali sono questi Stati? L’Italia è sicuramente uno dei Paesi in cui sbarca la maggior parte degli immigrati. Infatti la nostra penisola, proprio per la posizione geografica che occupa e per il fatto che non possiede frontiere , è forse la terra d’approdo più facile e più conveniente da raggiungere. Capita però, che nei numerosi flussi di immigrati che si spostano verso la meta prestabilita, ci siano anche i cosiddetti clandestini. E, di conseguenza, anche il nostro Paese li accoglie. Alcuni politici però, come il segretario della Lega Nord Matteo Salvini, hanno esplicitamente dichiarato che sono contrari all’ immigrazione clandestina. Infatti questi stranieri che approdano in Italia quasi illegalmente potrebbero, secondo loro, rappresentare una fonte di pericolo per tutti.