mariiigal07

Istituto: Soverato Liceo Scientifico A.guarasci (VIA AMIRANTE)

Città: SOVERATO

Redazione: cogito ergo sum

E’ arrivato il momento del cambiamento?

E' arrivato il momento del cambiamento?
E’ passato qualche giorno dalle elezioni politiche del 4 Marzo ma ancora il governo non è stato formato e, prima che questo accada, ne passerà qualcun altro. Gli italiani vogliono il cambiamento e le aspettative sono molte, lo hanno dimostrato le statistiche sull’affluenza al voto dove è stata registrata un’affluenza del 74% degli aventi diritto; alle politiche del 2013 il dato definitivo fu del 75,2%, ma allora si votava in due giorni; durante il referendum costituzionale del dicembre 2016 la partecipazione fu del 68,48%. Nei salotti televisivi ormai la domanda è ricorrente e simile a quella che mi è stata posta oggi:”Cosa vi aspettate dal nuovo governo?”. La prima cosa che mi aspetto è che mantengano le promesse fatte e non facciano la solita figura dei ciarlatani, come negli anni precedenti; noi abbiamo riposto tutta la nostra fiducia in loro. Spero facciano qualcosa di concreto per i giovani italiani che vista la situazione in patria preferiscono trasferirsi all’estero per trovarsi un impiego; non meno critica è la situazione dei cinquantenni italiani, una famiglia a carico e senza lavoro. Potrei continuare all’infinto con tutti i molteplici esempi di problemi che attanagliano l’Italia, ma annoierei solo i lettori, vista la frequenza con cui si parla di questo nelle varie reti nazionali e nelle stampe giornalistiche. La gente, si sa, si annoia a sentire sempre la solita minestra. Io nel mio piccolo posso fare poco e niente alla riuscita del nuovo governo, per il resto mi affido ai politici, ben retribuiti per il loro lavoro che, molto spesso (o sempre) è deludente o del tutto scadente. E' ora, per loro, che facciano capire agli italiani che sanno svolgere il proprio lavoro e, che ci rendano orgogliosi di essere italiani.