elisabazzoni

Istituto: A. Messedaglia (Via Don Gaspare Bertoni 3b)

Città: VERONA

Redazione: InfoMesse

FAKE NEWS: LA NUOVA MODA

FAKE NEWS: LA NUOVA MODA
Visto che negli USA i dibattiti per le elezioni si sono basati sugli insulti, la nostra bella Italia non vuole di certo essere da meno; signore e signori, rullo di tamburi e un grande applauso, direttamente dal mondo della politica ecco a voi la nuova moda: le FAKE NEWS!!! Certo, certo, non è la prima volta che se ne parla e sicuramente non è un’esclusiva italiana, ma sembra proprio che diventeranno il cuore di molti dibattiti tra i vari partiti d’ora in poi e si possono già sentire i commenti della gente che ”diversamente dagli altri, loro sentono la puzza di queste “bufale” (come le chiama Luca Tremolada) da chilometri di distanza”. Ma è veramente così? Provate a rifletterci, ma non pensate in grande, lasciate stare le questioni di Stato & Company, prendete come esempio i pettegolezzi. Se esiste una cosa che nel corso degli anni non cambia mai quella è la forza di attrazione di un pettegolezzo. Volente o nolente qualsiasi persona ne ha detto uno o ne è stato vittima: i mondi maggiormente colpiti da questa sindrome sono principalmente quello dello spettacolo e quello dell’amata scuola. Siete mai andati a confermare certe voci di corridoio prima di diffonderle ancora di più e a volte imbarazzando ancora di più il soggetto in questione o accusandolo a prescindere? Se sì, tanto di cappello perché non è certo un’azione così banale, esiste anche chi ignora il commento facendo la figura di “non vedo, non sento, non parlo” per lavarsene le mani o semplicemente per indifferenza. Avendo compreso quel che volevo dire, perché tutti voi l’avete provato almeno una volta, sono in dovere di dirvi che con la politica è lo stesso, con le uniche differenze che i pettegolezzi sono chiamati FAKE NEWS e i politici sono molto più furbi dei vostri compagni di classe, perché creano delle basi solide su cui costruire l’intera faccenda. Quindi, guardatevi sempre bene dal credere a qualsiasi cosa leggiate o sentiate dire senza esservi informati adeguatamente prima!