gianluigi15

Istituto: G. Marconi (Via Giuseppe Atzori 174)

Città: NOCERA INFERIORE

Redazione: Pascal

COMBATTIAMO IL TERRORE!!

COMBATTIAMO IL TERRORE!!
Il nostro mondo vive oggi più che mai nella paura, infatti se leggiamo le pagine estere degli ultimi giorni, si evince che viviamo in un mondo incerto dove quello che è cambiato sono soprattutto i nuovi personaggi politici, nuove figure che ci fanno vedere in modo nebuloso la storia. Questi sono momenti complicati dove noi giovani dobbiamo imparare a convivere con il terrore che si verifichino dei cambiamenti improvvisi. I nostri padri fondatori firmando nel 1957 Il Trattato di Roma, atto che poneva fine alle tendenze di devastanti guerre. Oggi però la nostra Terra vive dei momenti difficili perché il terrorismo sta dilagando come una macchia di leopardo. Il terrorismo alimentato dal cosiddetto Stato islamico è divenuto un fatto che ci sta pericolosamente abituando alla sua quotidianità. Figli di questo momento di instabilità politica e sociale sono l'America, la Siria e la Cina. Tutto questo non fa che diffondere paura nei cittadini e rende incerto il nostro futuro, che ancora stenta a prendere atto nel suo complesso che il terrorismo di matrice islamica riguarda non solo i paesi europei ma tutto il mondo. La risposta a questo clima di paura e di atti antiumanitari è quello di rispondere con una solidarietà più intensa tra i popoli, senza rinchiuderci in isolamento, in una parola sola la paura, l'incertezza bisogna affrontarla con l'integrazione e la reciproca comprensione culturale. Per sconfiggere la paura bisogna che tutti gli uomini di buona volontà debbano recitare la propria parte insieme a tutti i musulmani, cosiddetti moderati, denunciando chi semina terrore. Gli uomini hanno bisogno di vivere in una società aperta, libera, dove regna la pace e la collaborazione, dove la cultura democratica favorisce le nuove generazioni. Il pensiero di pace e di amicizia deve nutrire tutti i popoli della terra.